Bed and Breakfast Sardegna - B&B Sardegna - Dormire in Sardegna - B&B Sardegna Sulcis Iglesiente

Sant'Antioco - Calasetta - Sardegna del sud

L’isola di Sant’antioco nella Sardegna del sud con i paesi di Calasetta e S. Antioco è sicuramente tra le localita’ turistiche piu’ famose e visitate. Sant’Antioco e Calasetta sono tra le cittadine piu’ tipicamente di mare del Sulcis, lo spirito turistico dell’isola qui si respira.

Sono inoltre presenti il piccolo borgo turistico di Maladroxia, che fa capo a Sant’Antioco e quello di Cussorgia, in territorio di Calasetta.
Sant’Antioco e Calasetta oltre ad offrire un mare fantastico sono ricche di strutture ricettive e divertimenti quali cinema all’aperto, locali, e tre discoteche rispettivamente La Favola presso la città di S. Antioco e l’Aquarium ed il Satchmo a Calasetta. Vari gli sport acquatici praticati: diving, kite surf, windsurf e vela latina.

Calasetta
Calasetta, tipico paese affacciato sul mare, è circoscritto da una linea di demarcazione che partendo ad est dalla località Stagno Cirdo, arriva a Calalunga sulla costa di libeccio separando così i discendenti Tabarkini dai sardi di Sant’Antioco.Il territorio di Calasetta comprende anche la frazione di Cussorgia che ospita alcune decine di abitanti residenti e che si trova a circa tre chilometri dal centro abitato.

Calasetta è nota come «la bianca», per il colore prevalente delle abitazioni. Sono caratteristici il bianco calce, appunto e l’azzurro. La costa appartenente al comune di Calasetta è molto frastagliata con tre meravigliose spiagge dalla sabbia bianchissima e fine con un fondale che dalla battigia degrada lentamente perciò adatto ai nuotatori meno esperti.

Innumerevoli le spiagge di Calasetta: Cussorgia , le Saline , Sottotorre , Spiaggia Grande e Mangiabarche. Il porto di Calasetta offre la possibilità di prendere il traghetto per l’isola di Carloforte; inoltre sia a Calasetta , che a Sant’Antioco e San Pietro , vengono proposte delle mini crociere , dove dove poter praticare pesca sportiva e pranzare a bordo con il pesce appena pescato.

Sant’Antioco
S.Antioco come Calasetta presenta spiagge lunghe e incantevoli che si alternano a calette rocciose. Il mare cristallino e con fondali magnifici.
L’economia di Sant’Antioco si articola in varie attività dall’attività portuale e ittica (sulla strada che porta a S.Antioco come su quella che va a calasetta si vedono spesso pescherecci) a quella delle industrie, dell’artigianato e della produzione del famoso Carignano del Sulcis, ed infine ricopre notevole importanza il turismo balneare aspetto ormai ricorrente nei comuni della sardegna.

Quindici giorni dopo la Pasqua si svolge la Sagra di Sant’Antioco, protettore dell’isola e santo patrono della Sardegna. Da tutta l’isola arrivano decine di gruppi folk che sfilano lungo le strade di Sant’antioco.
Le reliquie del santo sono conservate nella basilica di Sant’Antioco, e anch’esse vengono portate in processione. La Sagra di S. Antioco è la più antica festa religiosa della Sardegna. Gli abitanti di Sant’Antioco venerano il loro santo con una passione che va oltre la religione.

S. Antioco sorta nell’ottavo secolo a.C. terra antica fenicia ricca di siti archeologici di particolare interesse , come la necropoli dove si possono vedere innumerevoli tombe scavate nel tufo, dagli ipogei punici ai loculi di età romana.

Il Tofet santuario del periodo punico fenicio dove vengono esposte riproduzioni di numerose urne contenenti le ceneri sacrificali , i reperti originali sono custoditi nell’adiacente museo archeologico . Oltre all’archeologia S. Antioco è ricca di stupende spiagge come Cala Lunga , Co e’quaddus , Maladroxia , Cala Sapone e tante altre.