Bed and Breakfast Sardegna - B&B Sardegna - Dormire in Sardegna - B&B Sardegna Sulcis Iglesiente

Carbonia - Bacu Abis - Sud Sardegna

In prossimità di Carbonia si arriva ad un importantissimo sito archeologico , Monte Sirai, insediamento nuragico dove si possono osservare i resti di un centro fortificato punico, questo era molto importante strategicamente per la sua posizione nel sistema difensivo del sito, inizialmente Cartaginese poi Romano. E possibile vedere il passaggio di secoli e secoli di storia, esso comprende l’acropoli, la necropoli, il Thofet e alcune domus de janas ( casa delle fate ). Carbonia venne costruita in soli tre mesi nel 1938 la città nacque per soddisfare le esigenze dei minatori impiegati nella grande miniera di Serbariu, nell’ arco di un decennio raggiunse una popolazione di 47.000 abitanti, un terzo impiegato nella miniera di Serbariu, vennero costruite innumerevoli abitazioni come quelle destinate ai minatori, alle famiglie o ai dirigenti delle miniere (il B&B era appunto una abitazione utilizzata dai dirigenti delle miniere). Serbariu , Bacu Abis e Cortoghiana divennero la principale fonte di carbone di tutta Italia.

Archeologia Mineraria
Attualmente la miniera di Serbariu e tutti gli altri siti sono stati riconvertiti al settore dell’archeologia mineraria, tutto il Sulcis è ricco di siti, infatti la Sardegna è stata riconosciuta dall’ UNESCO il primo parco geominerario al Mondo, l’ area più estesa si trova nella nostra provincia da Serbariu ( Carbonia) a Monteponi (Iglesias). Porto Flavia ( Masua ) , galleria Henry (Buggerru ) , Montevecchio ( Guspini) , miniera Rosas ( Narcao ) ed infine la grotta di S. Barbara ( S. Giovanni Miniera). Tutti questi siti sono fruibili turisticamente, ed aperti tutto l’anno. Il museo del carbone di Serbariu rappresenta e tramanda la storia, lungo un percorso che ha le tappe principali nella lampisteria, nel pozzo minerario, nelle gallerie e negli ampi ambienti sotterranei. Nella lampisteria i lavoratori indossavano gli abiti di lavoro e ritiravano la lampada prima di recarsi nel sottosuolo. Dopo un faticoso turno di lavoro qui tornavano per lavarsi. Oggi nel museo i visitatori potranno percorrere i luoghi e le gallerie che un tempo facevano i minatori, e vedere tutte le fasi della lavorazione del carbone, dalle forme primordiali a quelle evolute.

Turismo a Carbonia
Durante il periodo estivo molteplici manifestazioni regalano delle serate indimenticabili con manifestazioni di carattere culturale, sagre enogastronomiche, ricorrenze religiose, mostre e concerti di musica Classica, Jazz e Blues, a fine Luglio apre il sipario un festival nel paese di Narcao dedicato alla musica Afro Americana che vanta ormai il raggiungimento della sua diciottesima edizione, ogni anno come ospiti i migliori gruppi provenienti da tutte le parti del Mondo.